Ravioli di pesce al sugo

Ingredienti

  • Farina 00 300 g
  • Uova 3
  • Timo q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Gamberi 250 g
  • Brandy 5 g
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Ricotta 200 g
  • Noce moscata q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Passata di pomodoro 200 g /li>
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Panna fresca liquida 50 g


Preparazione

Per iniziare, setacciate la farina in una ciotola; in un'altra ciotola rompete le uova.

Una volta che l'impasto avrà assorbito le uova, trasferitelo su una spianatoia leggermente infarinata e continuate ad impastare a mano fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. Copritelo con una pellicola e lasciatelo riposare a temperatura ambinete per circa 30 min.

Ora occupatevi del ripieno, pulite i gamberi tagliando via la testa, il carapace, le zampe ed estraete l’intestino ovvero il filamento nero posto sul dorso del gambero

Scaldate un filo di olio di oliva in una padella antiaderente, aggiungete lo spicchio di aglio mondato e intero, lasciate insaporire pochi minuti poi eliminate l'aglio. Versate i gamberi e rosolateli per un minuto a fiamma vivace, poi sfumate con il brandy. Una volta evaporato, spegnete il fuoco

Trasferite i gamberi cotti nel mixer, aggiungete il salmone, la ricotta, insaporite con la noce moscata e il pepe a piacere, non aggiungete il sale perché il salmone affumicato è già molto sapido. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo

Profumate il ripieno con le foglioline di timo e tenete da parte. Riprendete la pasta fresca, togliete la pellicola e con il tarocco dividetela in due parti uguali, ricoprite con pellicola una parte così che non si secchi e lavorate l’altra tirandola con la macchina tira pasta fino ad uno spessore di circa 1 mm

Un avolta ottenuta la lunga sfoglia dividetela in due parti uguali, prendete lo stampo per i ravioli e spolverizzatelo con la farina, prendete una delle due sfoglie (coprite l’altra sfoglia con la pellicola per non farla seccare), stendetela leggermente con il mattarello in modo che abbia la stessa larghezza dello stampo quindi adagiatela sopra e pressate delicatamente la parte dell’incavo per creare delle conche e farcite con un cucchiaino

Spennellate i bordi con l’acqua per far aderire meglio la pasta, ricoprite ora con la seconda sfoglia, fate aderire con le mani poi pressate la superficie facendo rotolare il mattarello così che si sigillino bene le due sfoglie di pasta

Eliminate delicatamente la pasta in eccesso, rovesciate lo stampo per staccare i ravioli e adagiateli su un canovaccio spolverizzato con farina

Ora portate a ebollizione una pentola colma d'acqua che servirà poi per cuocere i ravioli, salate a piacere. Intanto in un tegame dai bordi alti versate un filo di olio di oliva, insaporite per un paio di minuti con lo spicchio d’aglio sbucciato intero. Poi toglietelo e versate la passata di pomodoro Galletto, pepate, salate a piacere e lasciate cuocete a fuoco moderato per circa 15 minuti

Se l'acqua bolle buttatevi i ravioli che lascerete per un paio di minuti, fino a quando non riaffioreranno in superficie.

Quando il sugo è pronto, versate la panna fresca liquida nel tegame, mescolate e cuocete ancora un paio di minuti, se i ravioli sono pronti, una volta scolati versateli nel sugo e mescolate

Insaporite con qualche fogliolina di timo e servite

Buon appetito!


6

Dosi

20

Minuti Cottura

60

Minuti Preparazione

8

Difficoltà (1 semplice 3 media 5 complessa)

20

Costo